ccccc
 
 
 
 
 
AGGIORNAMENTI
 
Progetto S4P

L'Autismo è un disturbo complesso che comporta il danneggiamento di molti aspetti del funzionamento: in particolare risultano disturbati lo sviluppo sociale e quello della comunicazione. Ci sono numerosi studi che si propongono di potenziare l'abilità interpersonale e comunicativa avvalendosi di trattamenti di vario tipo (farmacologici, vitaminici, comportamentali, etodinamici, musicoterapia, pet-therapy, il gioco di ruolo e le tecniche di drammatizzazione).
Sebbene i programmi di comunicazione e abilità interpersonale possano avere un notevole effetto positivo su alcuni aspetti del funzionamento sociale, la generalizzazione a contesti nuovi dei comportamenti acquisiti è spesso limitata e sovente manca un miglioramento più generale della comprensione sociale.


Teoria della mente

Per ottenere mutamenti qualitativi più ampi nelle abilità sociali e comunicative, invece di cercare di modificare comportamenti specifici, è più opportuno intervenire a livello della comprensione sociale.
Studi recenti condotti su bambini normodotati hanno evidenziato l'importanza dello sviluppo di una “teoria della mente"(Baron-Cohen,1999), la quale si può definire come l'abilità di inferire gli stati mentali degli altri (pensieri, opinioni, desideri, ecc.) e di usare tale informazione per interpretare ciò che essi dicono; dando significato al loro comportamento e prevedendo ciò che faranno inseguito.
In altre parole, la teoria della mente è importante perché la usiamo per dare un senso al comportamento interpersonale e alla comunicazione, per sviluppare l'empatia, per ottenere la consapevolezza e la riflessione su se stessi e per provare a persuadere le diverse persone con cui si interagisce. Nei bambini normodotati quest'abilità è sviluppata all'età di tre o quattro anni, mentre la maggior parte dei bambini autistici non arriva mai a questo livello.
Inoltre, questi ricerche suggeriscono che si può insegnare ad interpretare gli stati mentali, a capire le opinioni errate o a distinguere tra apparenza e realtà. L'intervento proposto in tali indagini si basava su una gamma di strumenti, quali il computer, e la collaborazione di varie figure professionali.


Obiettivi


L
'insegnamento degli stati mentali è strutturato in cinque livelli che vanno dal più semplice al più complesso e che si acquisiscono in sequenza rigida, cioè, il riconoscimento delle emozioni precede di regola la comprensione delle opinioni. Questi livelli si fondano su ciò che si sa circa lo sviluppo della comprensione degli stati mentali nei bambini normodotati.
Ci si propone l'addestramento di persone con Sindrome di Asperger o Autismo ad alto funzionamento nel riconoscimento delle emozioni tramite un apposito software di apprendimento, che comporta la somministrazione di situazioni stimolo (fotografie e disegni rappresentanti situazioni relative a ciascuna emozione).
Il fine ultimo di questo addestramento alle competenze interpersonali è quello di migliorare la qualità della vita di queste persone, dando loro la possibilità di raggiungere un più alto livello di integrazione sociale.


Metodologie

Scala VABS (Vineland Adaptive Behaviour Scale), per il misuramento del comportamento adattivo nell'età evolutiva.
Monitoraggio delle prestazioni del bambino durante la fase di addestramento.
Verifica sul campo.
Colloqui con la famiglia: l'intervento che ci si propone di attuare è rivolto innanzi tutto all'individuo, ma coinvolge la famiglia quale importante risorsa. Per questo motivo, essa viene consultata prima dell'inizio dell'addestramento, al termine dell'intervento e nella fase di monitoraggio a distanza di tempo: tutto ciò allo scopo di avere un continuo scambio di informazioni utili.


Intervento

Gli stimoli saranno costituiti da fotografie e disegni rappresentanti situazioni di vita quotidiana che causano delle emozioni socialmente riconosciute. La consegna per le persone che prenderanno parte all'addestramento sarà il riconoscimento delle emozioni. La sperimentazione è costituita da quattro momenti:
una prima seduta che servirà a far conoscere lo strumento al soggetto e a valutare il livello di base di quest'ultimo;
sedute di addestramento: presentazione delle situazioni-stimolo;
una seduta conclusiva: accertamento degli eventuali cambiamenti nell'abilità del soggetto a riconoscere le emozioni causate dalle situazioni presentate;
a distanza di tempo, un'ulteriore seduta per il monitoraggio (follow-up) sul grado di mantenimento delle abilità acquisite.


Destinastari

Il progetto è rivolto a persone affette da Sindrome di Asperger o Autismo ad alto funzionamento, ma non si esclude che esso possa essere esteso (con le opportune modifiche) anche ad altri bambini con difficoltà nella comprensione emotiva delle relazioni.






Gli Argonauti
Associazione di Psicologia
onlus
Tuscolana:
Viale G. Agricola, 61 - Roma
Casal Monastero:
Viale Ratto delle Sabine, 23 - Roma
Tel. 06. 83505663
Cell. 338.1666010

info@gli-argonauti.org
Trattamento dei disturbi del'infanzia e dell'adolescenza.
Bambini, adolescenti, famiglie
Home
  Formazione
   sull'Autismo


Corso rivolto a laureati,
diplomati, operatori
socio-sanitari.
Iscrizioni aperte per
il 2012
Progetto per uno sportello
informativo gratuito sull'
autismo in grado di fornire
una mappatura dei servizi,
informazioni dettagliate sulla tipologia e sull'accessibilità
degli interventi e sugli
aspetti legislativi correlati.
La Biblioteca Multimediale Autismo è una banca dati on-line sui disturbi dello spettro autistico. All'interno della biblioteca mutimediale si trovano informazioni, legislaione, documenti sul'autismo.
La BMA fa parte delprogetto informAutismo.
   Sessualità,
      Affettività,
        
Disabilità
L'associazione
Gli Argonauti effettua
Colloqui di sostegno
Psicologico individuali
e in gruppo
rivolti a persone con diversi tipi di disabilità, sulle difficoltà della sfera emotivo-affettiva, con particolare riferimento alle problematiche della sessualità, nel minore.
  GRUPPO sulle
ABIITA' SOCIALI

Rivolto a giovani adulti
con difficoltà
nell'interazione sociale
e sindrome di
Asperger
  Formazione
   sull'Autismo


Corso rivolto a laureati,
diplomati, operatori
socio-sanitari.
Iscrizioni aperte per
il 2012
Progetto per uno sportello
informativo gratuito sull'
autismo in grado di fornire
una mappatura dei servizi,
informazioni dettagliate sulla tipologia e sull'accessibilità
degli interventi e sugli
aspetti legislativi correlati.
La Biblioteca Multimediale Autismo è una banca dati on-line sui disturbi dello spettro autistico. All'interno della biblioteca mutimediale si trovano informazioni, legislaione, documenti sul'autismo.
La BMA fa parte delprogetto informAutismo.
   Sessualità,
      Affettività,
        
Disabilità
L'associazione
Gli Argonauti effettua
Colloqui di sostegno
Psicologico individuali
e in gruppo
rivolti a persone con diversi tipi di disabilità, sulle difficoltà della sfera emotivo-affettiva, con particolare riferimento alle problematiche della sessualità, nel minore.
  GRUPPO sulle
ABIITA' SOCIALI

Rivolto a giovani adulti
con difficoltà
nell'interazione sociale
e sindrome di
Asperger
Valutazione e
intervento su:
A.D.H.D.  e  D.S.A.
Doposcuola D.S.A.
Bambini Plusdotati
D.S.A.
Disturbi
Specifici
dell'Apprendimento
Valutazione e
Certificazione
Terapia e
Rinforzo degli Apprendimenti
Doposcuola e tutoring
Corsi sul metodo di studio
Formazione e consulenze per
insegnanti e scuole